Santanchè scesa al 18% di Visibilia Editore

 Daniela Garnero Santanchè, imprenditrice ed esponento politico cuneese, non è più l'azionista di controllo della quotata Visibilia Editore, che ha fondato e continua a guidare. In seguito alla conversione delle obbligazioni in azioni da parte di Negma Group, il 65,07% del capitale di Visibila Editore risulta del mercato, mentre la quota di Visibilia Editore Holding, società di Daniela Garnero Santanchè, è scesa al 18,24%. Gli altri maggiori azionisti di Visibila Editore sono Giuseppe Reale Ruffino con il 6,59%, Efg Bank con il 5,24% (azioni riconducibili a Giuseppe Zeno) e Federico Bini con il 4,86%.