La biellese Agnona alla famiglia Aimone

Agnona, storica e prestigiosa industria laniera del Biellese, cambia l'azionista di maggioranza. Il cda della holding Ermenegildo Zegna, infatti, ha approvato la transazione della quota di maggioranza del suo marchio di prêt-à-porter femminile specializzato nella maglieria, alla famiglia Aimone. Lo riporta Pambianconew, precisando che l’accordo prevede che Roberto Aimone, marito di Laura Zegna (sorella di Paolo Zegna, presidente dell’impresa tessile piemontese) e il figlio Stefano Aimone acquisiscano il 70% del marchio, mentre la Zegna ne mangerrà il restante 30%.  Roberto Aimone, che in passato ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato di Agnona e il figlio Stefano assumeranno presto l'incarico, rispettivamente, di presidente esecutivo e di direttore artistico. Simon Holloway, dal 2016 direttore creativo di Agnona, lascerà l’azienda e Alessandra Carra, amministratore delegato del marchio negli ultimi sei anni, supporterà la famiglia Aimone fino a quando Stefano assumerà anche il ruolo di Ceo.