Gran successo del green bond della Erg

Momento d'oro per i green bond. Lo conferma anche il grande successo del secondo prestito obbligazionario da 500 milioni e della durata di 7 anni. a tasso fisso, emesso dalla genovese Erg, nell'ambito del suo Programma Euro Medium Term Notes da 2 miliardi. L'emissione ha ricevuto richieste pari a sei volte l'ammontare delle obbligazioni offerte, da parte di investitori di primario standing e rappresentativi di numerose aree geografiche (significativa la partecipazione di investitori green e sostenibili).L'emissione ha assunto la forma del green bond e la società dei Garrone prevede di destinarne circa il 50% al rifinanziamento di progetti eolici e solari recentemente entrati a far parte del portafoglio del Gruppo e il restante 50% circa al finanziamento di nuovi progetti da fonte eolica in sviluppo e costruzione nel Regno Unito e in altri Paesi europei.
Il prestito obbligazionario è rivolto esclusivamente a investitori istituzionali dell'Euromercato.
Luca Bettonte, amministratore delegato di Erg, ha commentato: “L'emissione di questo secondo Green Bond conferma la nostra strategia di finanziamento attraverso strumenti green e sostenibili coerenti con il nostro modello di sviluppo. Il successo di questa ulteriore emissione obbligazionaria testimonia ancora una volta la grande fiducia degli investitori verso Erg”.