Dealessandri verso la Fondazione Operti

Tom Dealessandri. Secondo diverse indiscrezioni, sarà lui il prossimo presidente della Fondazione Operti, prestigiosa istituzione torinese promossa e sostenuta dalla Chiesa Cattolica con il contributo della Compagnia di San Paolo. Costituita nel 2004, per iniziativa del cardinale Severino Poletto, la Fondazione Operti è molto attiva, a favore delle persone più deboli e svantaggiate, nei campi abitativo, del lavoro e del microcredito (recente è l'iniziativa del fondo Sorriso, che, per le sue caratteristiche e i suoi obiettivi sociali, sta avendo adesioni anche da diversi Comuni). L'attuale presidente è Gian Paolo Masone, ex manager di multinazionali e consulente d'impresa. Neo Segretario è Gianfranco Bordone, già responsabile della direzione Coesione sociale della Regione Piemonte.
Classe 1949, torinese di Cercenasco, Tom Dealessandri è ben noto nel mondo economico e politico locale. Entrato in Fiat nel 1968, come operaio, è poi diventato delegato sindacale, quindi segretario della Fim e della Cisl provinciale. E' stato assessore di Sergio Chiamparino e poi vice sindaco. Fra l'altro, fino al maggio scorso è stato presidente del Distretto Aerospaziale Piemonte.