Scoperti altri sette siti di polizze auto false

 Polizze Rc auto false. Sono quelle commercializzate da sette siti internet segnalati dall'Ivass, l'Autorità di vigilanza del settore, che prosegue nella sua battaglia contro le false compagnie online, per contrastare il fenomeno delle auto non assicurate. La nuova segnalazione dell'Ivass riguarda i siti aronaassicurazioni.com, brokerbressan.site, cremoneseassicurazioni.com, polizzarc.com, sheltiaassicura.com, sicurezzabrokere.com e subitoassicurarca.com. Mettendo in guardia i consumatori, l'Ivass ricorda che i pagamenti dei premi effettuati a favore di carte di credito ricaricabili o prepagate sono irregolari e che sono irregolari anche i pagamenti effettuati a favore di persone o societa' non iscritte negli elenchi degli intermediari abilitati. In caso di dubbi i consumatori possono chiamare il Contact Center Consumatori dell'Ivass al numero verde 800-486661 dal lunedi' al venerd' (8.30-14.30).
L'Autorita' di vigilanza sulle assicurazioni, guidata da Daniele Franco ricorda anche che i siti internet o i profili Facebook (o di altri social network) degli intermediari italiani che svolgono attivita' on-line devono sempre indicare: a) i dati identificativi dell'intermediario; b) l'indirizzo della sede, il recapito telefonico, il numero di fax e l'indirizzo di posta elettronica certificata; c) il numero e la data di iscrizione al Registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi nonche' l'indicazione che l'intermediario e' soggetto al controllo dell'Ivass.