Enav: in agosto voli in aumento del 33%

 Enav, la società che gestisce il traffico aereo civile in Italia dalle torri di controllo di 45 aeroporti (è quotata in Borsa e conta circa 4.200 dipendenti), ha comunicato di aver gestito, nei primi 15 giorni di agosto, oltre 48.000 movimenti (decolli e atterraggi), in aumento del 33% rispetto al mese di luglio, per una media giornaliera pari a 3.200 voli contro i 2.400 del mese precedente, a conferma del trend di crescita del traffico aereo nel Paese. Nei primi 15 giorni di agosto è stato recuperato circa il 50% del traffico aereo registrato nello stesso periodo del 2019, con un ulteriore aumento rispetto a luglio, che si è chiuso con il recupero del 40% del volato dello stesso mese dell’anno scorso.
La progressiva ripresa dei voli sullo spazio aereo italiano è in linea con l’aumento registrato a partire da giugno anche nel resto d’Europa. In luglio, è stato registrato quasi il triplo dei voli rispetto a giugno, con oltre 75.200 movimenti per una media giornaliera pari a 2.428 voli e un picco massimo di 3.061, il 31 luglio. In giugno, invece, sono stati gestiti poco più di 26.000 movimenti con una media giornalieri di 866 voli, il 15% in meno dello stesso mese 2019.