Cairo Communication, persi 12,7 milioni ma l'indebitamento scende a 103 milioni

Allergico ai debiti, Urbano Cairo si può consolare della perdita subita nel primo semestre di quest'anno dalla sua capogruppo, la Cairo Communication, che controlla anche Rcs-MediaGroup (Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport), con la constazione che l'indebitamento finanziario netto della società da lui fondata e presieduta è risultato, al 30 giugno, pari a 103,4 milioni a fronte dei 134,6 milioni precedenti. Comunque, la perdita è stata di 12,7 milioni di euro, mentre nel primo semestre dell'anno scorso, era stato conseguito un utile netto di 24,2 milioni. E' rimasto positivo, però, il margine operativo lordo, risultato di 11,6 milioni, a fronte dei 97,4 milioni di gennaio-giugno 2019. Allora i ricavi consolidati lordi erano ammontati a 646,1 milioni, mentre nel primo trimestre di quest'anno sono stati pari a 458,6 milioni.