Boom della cassa integrazione a luglio

 Nuovo boom della cassa integrazione, nel Nord Ovest come nel resto d'Italia. Effetto economico, principalmente, della pandemia. In luglio, come censito dall'Inps, le ore di cassa ordinaria sono state 21.083.038 in Piemonte (erano state 1.293.640 nello stesso mese dell'anno scorso), 3.383.483 in Liguria (84.343 nel luglio 2019) e 267.475 in Valle d'Aosta (3.375). Quanto alla cig straordinaria, le ore autorizzate sono risultate 951.927 in Piemonte (+30% rispetto a luglio dell'anno scorso), 126.920 in Liguria (+39,9%) e 168.816 in Valle d'Aosta, dove nello stesso mese 2019 non ne era stata registrata alcuna. Cassa in deroga: in Piemonte 6.787.548 ore (zero nel luglio 2019), 1.546.833 in Liguria (2.635) e 229.353 in Valle d'Aosta (zero).
L'inps ha anche comunicato le ore autorizzate a luglio nei fondi di solidarietà: 9.883.855 per il Piemonte (29.333 nello stesso mese precedente), 4.236.595 per la Liguria (4.440) e 273.564 per la Valle d'Aosta (zero nel luglio 2019).