Unione Industriale di Torino, Gherzi lascia la direzione generale ad Angelo Cappetti

Dopo oltre quarant’anni di servizio, dei quali tredici come direttore generale dell’Unione Industriale di Torino, Giuseppe Gherzi lascia il suo incarico per quiescenza, continuando, di intesa con la presidenza, ad assicurare la sua collaborazione su alcuni progetti strategici quale, per esempio, il Manufacturing Tecnology Competence Center. Come segno di continuità e di apprezzamento per il lavoro svolto all’interno dell’Associazione negli ultimi sei anni, su proposta del presidente Giorgio Marsiaj, il Consiglio di presidenza ha deliberato di affidare ad Angelo Cappetti la direzione generale dell’Unione Industriale di Torino. Giorgio Marsiaj, a nome del Consiglio di Presidenza e di tutti gli Associati, ha ringraziato Giuseppe Gherzi “per l’ottimo lavoro svolto e il grande contributo reso all’intero sistema associativo in questi anni”.

Angelo Cappetti, che assumerà formalmente l’incarico il prossimo 1° ottobre, nato nel 1962 a Torino, dove si è laureato in Giurisprudenza, amministratore delegato dell'Amma, l'associazione dei metalmeccanici dell'Unione Industriale, è stato, fra l'altro, direttore delle risorse umane e degli affari legali sia alla Stampa sia alla Fondazione Teatro alla Scala, vice direttore generale della Stampa e consigliere di amministrazione dell'Ansa.