Santanchè confermata al vertice Visibilia

La cuneese Daniela Garnero Santanchè è stata confermata presidente e amministratore delegato di Visibilia Editore, società da lei fondata, controllata e quotata in Borsa. La notizia è stata comunicata dalla stessa Visibilia Editore, al termine dell'assemblea che ha approvato il bilancio 2019, chiuso con un risultato netto negativo di 1.519.114 euro. Negativo, per 807.365 euro, è risultato anche il margine operativo lordo, in peggioramento rispetto al 2018, a causa principalmente di serie di costi non ricorrenti relativi all’esodo di alcuni giornalisti e all’inserimento a costo di giornalisti ex dipendenti di Visibilia Magazine, la quale ha visto soccombente la società obbligandola al reintegro (giornalisti successivamente fuoriusciti con una buonuscita). Al netto di tali costi una tantum il risultato caratteristico, è positivo e ammonta a 119.922 euro, 11.239 in meno rispetto al 2018. L’assemblea degli azionisti ha deliberato di coprire la perdita di esercizio portandola a nuovo. Inoltre, l’assemblea ha deciso di ridurre a tre il numero dei consiglieri di amministrazione, per consentire una governance più efficace, nominando, oltre a Daniela Santanchè, Dimitri d’Asburgo Lorena e Massimo Cipriani.