Renergetica emette bond da 12 milioni

Renergetica, società genovese operante nello sviluppo di progetti a fonti rinnovabili sul mercato internazionale, emetterà un prestito obbligazionario del valore complessivo sino 12 milioni di euro, volto al finanziamento della pipeline in corso di sviluppo sui mercati di riferimento (Italia, Usa, Cile e Colombia) per un totale di circa 1,2 GWp e all’implementazione del business su nuovi mercati europei. Il bond sarà sottoscritto entro la prima decade del mese di agosto da primari investitori professionali per una tranche “senior” del valore di 8 milioni e, per una tranche subordinata e postergata nel rimborso rispetto alla tranche “senior” (rimborso che avverrà in unica soluzione alla scadenza del prestito) di 4 milioni dal socio di controllo, Exacto, in sostituzione del finanziamento soci attualmente in essere.

L’emissione del bond – durata quinquennale, tasso fisso 5,70%, cedola semestrale - ha l’obiettivo di aumentare la disponibilità finanziaria di Renergetica per lo sviluppo e l’implementazione del business e conferma, al contempo, la fiducia e il commitment del socio di controllo Exacto nei confronti della società.

Il presidente di Renergetica, Davide Sommariva, ha così commentato: “L’emissione del bond costituisce un altro importante passo nel percorso di crescita di Renergetica e conferma, da un lato, il forte committment del socio di controllo e di tutto il management e, dall’altro, la continua e crescente attenzione del mondo finanziario verso il settore dell’energia rinnovabile. Grazie al nuovo finanziamento, forti di una visibilità pluriennale sui ricavi, avremo l’opportunità di avviare un importante step up, che ci consente di aumentare in modo considerevole la nostra capacità di avviare nuovi progetti e soddisfare un mercato che sta attraversando una fase di forte crescita a livello internazionale.”