Fondazione Crt ha stanziato 700.000 euro per fare ripartire 58 progetti espositivi

Sono 58 i progetti espositivi sostenuti dalla Fondazione Crt con il bando “Esponente 2020” che, per far ripartire le iniziative artistiche in Piemonte e Valle d’Aosta, ha messo in campo contributi complessivi per 700mila euro, 60.000 euro in più rispetto allo scorso anno. “In un momento così complesso come quello attuale, Fondazione Crt -spiega il suo presidente, Giovanni Quaglia - dà un sostegno concreto all’offerta artistica diffusa sul territorio del Piemonte e Valle d’Aosta, aumentando i contributi per iniziative utili anche per rafforzare il senso della communita attraverso il coinvolgimento dei giovani, l’inclusione di un pubblico ampio e trasversale, l’attivazione di reti territoriali”. E il Segretario generale, Massimo Lapucci, aggiunge: C’è una lunga filiera culturale che ha bisogno di ripartire, con il sostegno della Fondazione Crt accanto alle altre forze locali. Mostre, esposizioni, collezioni hanno certamente un valore intrinseco, ma rappresentano anche un volano importante per la crescita turistica, occupazionale ed economica delle due regioni nella Fase 3”. Dal 2005 a oggi, il bando “Esponente” della Fondazione Crt ha sostenuto oltre 1.000 iniziative (tra residenze artistiche, collezioni, mostre, progetti espositivi e di archiviazione), con un investimento complessivo di oltre 13 milioni di euro.