Compagnia di San Paolo: ecco i vincitori dei bandi Luoghi della Cultura e Seed

Consapevole dell’enorme importanza che il patrimonio culturale riveste in un’ottica di crescita sociale ed economica per le comunità di riferimento, con il bando Luoghi della Cultura 2020, la Fondazione Compagnia di San Paolo vuole contribuire alla crescita dell’attrattività dei territori di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta attraverso la cultura e in particolare alla valorizzazione dei beni culturali. A conclusione delle procedure di valutazione previste per il bando, il Comitato di Gestione della Fondazione Compagnia di San Paolo ha deliberato il sostegno ai 37 progetti risultati selezionati tra tutte le 249 candidature pervenute, per un impegno complessivo di 2,3 milioni.

Ecco i vincitori del bando e il relativo contributo: Abbazia dei S.S. Pietro e Andrea Novalesa (50.000 euro), Accademia di Sant'Uberto (50.000), Associazione amici di San Lorenzo Finale Ligure (20.000), Associazione Arteco (80.000), Associazione Culturale Amici di Castelli Aperti Province di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Torino e Verbano-Cusio-Ossola (90.000), Associazione Culturale Landscape For (30.000), Associazione Culturale Pubblico-08 (65.000), 8 Associazione per il restauro delle cappelle del Sacro Monte di Crea (100.000), Associazione San Pietro in Vincoli Zona Teatro Torino (80.000), Barbera Agliano Agliano AT BaArt (90.000), Centro di documentazione sindacale e biblioteca Camera del lavoro di Biella (75.000), Centro Studi Sereno Regis Onlus Torino (55.000), Comune di Barge (100.000), Comune di Chieri (90.000), Comune di Conzano (98.000), Comune di Magliano Alfieri Roero (15.000), Comune di Novi Ligure (78.000), Comune di Ornavasso (74.000), Comune di Osiglia (60.000), Comune di Pinerolo (13.000), Comune di Saliceto (52.000), Comune di Tovo San Giacomo (85.000), Consorzio Il Cigno - Società di promozione turistico-culturale del territorio dei Liguri antichi Levanto, Borghetto di Vara, Brugnato (65.000), Diocesi di Tortona Tortona (30.000), Fondazione Areta di Cuneo (55.000), Fondazione Istituto di Belle Arti e Museo Leone Vercelli (45.000), Fondazione La Tuno Prali e Salza di Pinerolo (62.000, Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale Aosta (20.000), Fondazione Torre di Corneliano d'Alba Onlus Corneliano (40.000). Genovafa Genova (99.000), Lunaria Teatro Associazione Culturale Chiavari (87.000), Messy Lab, Collettivo di Ceramica Ventimiglia (65.000), Mulino ad Arte - Associazione Culturale Piossasco (80.000), Museo del Paesaggio Associazione Riconosciuta Pallanza (100.000) Museo Nazionale del Risorgimento Italiano Torino (50.000), Parrocchia San Giovanni Battista di Mongardino (32.000), Tones on Thestones Crevadossola (20.000).

Inoltre, a conclusione della seconda selezione del bando Seed_Social Enterprises, Efficiency & Development, la Fondazione Compagnia di San Paolo sosterrà venti imprese sociali, con un investimento complessivo di mezzo milione di euro. In uno scenario caratterizzato da disuguaglianze crescenti, l’impresa sociale e il terzo settore giocano un ruolo decisivo nella produzione di beni e servizi che generano forme di inclusione, valore e ricchezza e rispondono a problemi sociali complessi. Seed – Social Enterprises, Efficiency & Development è un’azione di capacity building, di formazione al management e di accelerazione rivolta alle imprese sociali operanti in Piemonte, per aiutare quelle con potenzialità a progettare e implementare un processo di sviluppo e trasformazione, efficientamento e innovazione e contestualmente favorire, in una fase così delicata, una progettazione orientata alla resistenza, alla resilienza e alla ripartenza.

Il bando prevedeva che l’impresa sociale progettasse e implementasse il proprio piano di sviluppo, con lo scopo di tendere verso una vera sostenibilità a condizioni di mercato, anche diventando attraente per capitali privati. L’impresa è accompagnata verso competenze di alto livello, solitamente poco accessibili per il terzo settore, quali quelle verso la digital transformation. La Fondazione attrae, coordina e indirizza queste professionalità, potenziando l’intero ecosistema dell’innovazione per il bene comune.

Ecco i beneficiari del sostegno di 25.000 euro ciascuno della Compagnia di San Paolo: CoAbitare srl impresa sociale di Torino, Consorzio Equo di Leinì, Consorzio Sociale Asti Alessandria, Cooperativa Sociale ApPunto di Gassino Torinese, Cooperativa Sociale Ara Torino, Cooperativa Sociale Crescere di Torino, Cooperativa Sociale Edu-Care di Torino, Cooperativa Sociale Educazione Progetto di Torino. Cooperativa Sociale Gruppo Spes di Torino, Cooperativa Sociale Il Gabbiano di Alessandria, Cooperativa Sociale Il Solco di Gassino Torinese, Cooperativa Sociale Interactive di Villareggia, Cooperativa sociale La Fabbrica dei Suoni Venasca di Cuneo, Cooperativa Sociale Oltre Il Giardino Valdilana di Trivero, Cooperativa Sociale Pollicino di Ivrea, Cooperativa sociale Proteo di Mondovì, Cooperativa Sociale Tantintenti di Biella, Exar social value solutions srl Impresa sociale di Torino, Izmade Srl Impresa Sociale di Torino, Kalatà srl impresa sociale di Mondovì,