A Genova nuovo laboratorio d'innovazione

Liguria Innovation Exchange, il nuovo centro dedicato a formazione, innovazione e progetti di digitalizzazione, aprirà i battenti a ottobre a Genova, sulla collina degli Erzelli. Fortemente voluto da Regione Liguria per garantire un’ulteriore spinta propulsiva al processo di sviluppo tecnologico di tutto il territorio, il nuovo centro occuperà un intero piano della struttura, 2.000 metri quadri di uffici, aule e laboratori per formazione, creazione di piattaforme per l’e-learning e lo smart working, sistemi di cybersecurity e tecnologie per i trasporti e la logistica.

Il centro sarà gestito operativamente dal gruppo Fos, partner genovese di Cisco Italia e ospiterà anche laboratori congiunti di Liguria Digitale e Università degli Studi di Genova. In stretta sinergia con Liguria Digitale e con gli esperti di Cisco, si darà vita a un vero e proprio laboratorio dell’innovazione, dove nasceranno progetti concreti che garantiranno ad aziende, pubblica amministrazione e cittadini liguri un futuro sempre più digitale ed inclusivo. Queste attività verranno svolte in collaborazione con una rete di aziende locali. Nel centro di innovazione nascerà una nuova Cisco Networking Academy.

Siamo di fronte a un ulteriore, decisivo tassello della strategia che la Liguria ha intrapreso negli ultimi 5 anni – commenta il presidente di Regione Liguria, Giovanni Toti- Un’operazione importante voluta fortemente da Regione e Comune che porta a Genova una delle più importanti multinazionali nel settore della tecnologia. Per noi la scelta di Cisco di insediarsi con nuovi laboratori proprio a Erzelli è particolarmente simbolica, proprio perché questo luogo si conferma sempre più come polo tecnologico di eccellenza nazionale e di valenza internazionale, rafforzando il ruolo di Genova quale capitale della high tech del nord-ovest. La presenza di Cisco a Erzelli è strategica poiché fungerà da volano per un ulteriore sviluppo tecnologico e industriale della nostra regione, alimentando un circolo virtuoso da cui ci aspettiamo importanti ricadute occupazionali”.

Genova si conferma capitale dello sviluppo tecnologico con la nuova apertura di “Liguria Innovation Exchange”. Un laboratorio di idee che avrà come obiettivo quello di supportare le tante start up presenti sul territorio e di sviluppare nuovi progetti per garantire un futuro sempre più digitale ad aziende e privati che avranno una ricaduta importante sulla nostra economia – ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci - Genova e la Liguria si confermano all’avanguardia e grazie a questi nuovi investimenti riusciranno ad essere al centro di questa grande evoluzione”.