L'Ivass dà il via libera a Intesa Sanpaolo può acquistare le assicurazioni di Ubi

Nuovo semaforo verde a Intesa Sanpaolo per l'operazione Ubi Banca. Infatti, Intesa Sanpaolo ha ricevuto dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (Ivass) le autorizzazioni preventive all’acquisizione indiretta di una partecipazione di controllo in BancAssurance Popolari e di partecipazioni qualificate in Aviva Vita e Lombarda Vita. Lo ha comunicato la stessa banca guidata da Carlo Messina, aggiungendo che ha anche ricevuto l’autorizzazione preventiva dell’autorità lussemburghese Commission de Surveillance du Secteur Financier all’acquisizione indiretta di una partecipazione di controllo in Pramerica Management Company, con sede in Lussemburgo. Le nuove autorizzazioni, che seguono quelle della Bce e della Banca d'Italia, sono finalizzate all’offerta pubblica di scambio volontaria totalitaria avente a oggetto massime n. 1.144.285.146 azioni ordinarie di Unione di Banche Italiane (Ubi Banca), comunicata in data 17 febbraio 2020.