La mancata conquista della Coppa Italia agli azionisti Juve costata subito 71 milioni

Un po' più di 71 milioni di euro. Tanto è costata agli azionisti della Juventus, oggi, 18 giugno, la mancata conquista della Coppa Italia. Ieri, prima dell'avvio della finale che ha visto la vittoria del Napoli ai rigori, l'azione della Juventus valeva 0,9916 euro; mentre l'ultimo prezzo odierno è stato di 0,938 euro. Il ribasso del titolo è risultato del 5,41%, fra l'altro il quarto maggiore dell'intero listino di Piazza Affari. Il valore della società bianconera riconosciuto dagli investitori è sceso a meno di 1,247 miliardi. Così, oltre a deludere non poco i tifosi, Ronaldo, Sarri e compagni hanno fatto soffrire gli azionisti.