I Rizzante vendono il 5,3% della loro Reply

La famiglia Rizzante vende un pezzetto del suo tesoro. Alika, finanziaria torinese dei Rizzante che possiede il controllo di Reply, ha avviato la cessione di azioni ordinarie di Reply, fino a un massimo di circa 2 milioni di azioni, corrispondenti a circa il 5,3% del capitale della stessa Reply, attraverso una procedura di accelerated bookbuilding riservata a investitori istituzionali. Morgan Stanley agisce in qualità di sole bookrunner per l’operazione. Alika si riserva il diritto di chiudere il collocamento in qualsiasi momento e, coerentemente con la prassi di mercato per collocamenti di questa natura, ha assunto un impegno di lock up relativo alle azioni Reply che resteranno di sua proprietà al termine dell’operazione, per la durata di 180 giorni. Il lock up è la clausola che sancisce l'impegno della a non compiere determinate azioni sul capitale della società nel periodo successivo alla cessione.