Fondazione Cr Asti: rieletto Mario sacco per la presidenza sconfitta Armosino

Mario Sacco è stato confermato alla presidenza della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti per il prossimo quadriennio. Il nuovo consiglio di Indirizzo ha votato compattamente la sua proposta di ricandidatura alla presidenza, che lo ha visto opposto a Maria Teresa Armosino, ex presidente della Provincia di Asti e già sottosegretaria di uno dei governi Berlusconi. Mario Sacco ha avuto dieci preferenze a fronte delle quattro ricevute da Maria Teresa Armosino.

Nato ad Asti nel 1954, sposato con Laura, tre figli, Mario Sacco ha acquisito una lunga esperienza in ambito agricolo, avendo lavorato presso la Coldiretti di Asti, ricoprendo anche l’incarico di dirigente del settore economico e avendo fatto parte degli organi direttivi delle più importanti Associazioni dei produttori del Piemonte. E' presidente di Confcooperative Asti-Alessandria, vice presidente di Confcooperative Piemonte e consigliere nazionale di Confcooperative; oltre che presidente regionale di Federazione Sanità e vice presidente nazionale della stessa. Tra le sue numerose cariche figurano quelle di presidente di Asti Studi Superiori, Terra di Tartufi, Monferrato Servizi, vice presidente di Ream (gruppo Fondazione Crt). E' presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti dal 12 luglio 2016.

MARCO RAZZETTI AL VERTICE DI ANIEM API TORINO

Marco Razzetti è il nuovo presidente del Collegio edile Aniem di Api Torino. E' stato eletto all'unanimità. “Assumere un incarico così importante in questo momento – ha subito detto Razzetti - rappresenta una grande responsabilità, almeno per due motivi: da un lato, l’edilizia è uno dei potenziali motori di sviluppo per tutta l’economia al quale, tuttavia, occorre fornire il giusto carburante in termini di appalti e possibilità di crescita; dall’altro, proprio l’edilizia è tra i comparti più colpiti dall’emergenza economica, non solo da quella generata da Covid-19 ma più in generale da una lunga congiuntura negativa che ha bloccato il settore da tempo”. Razzetti, che subentra ad Alessandro Frascarolo, lavora nel settore edile da oltre 25 anni ed è amministratore della “Razzetti e Bosazza” oltre che essere anche nel Cda della “Razzetti Costruzioni Generali”. Oggi il Collegio Edile Aniem Api Torino raccoglie circa 150 aziende, con più di 1600 occupati.

IL GENOVESE CUTTICA N.1 DI GEQUITY

Tra i numeri uno del Nord-Ovest di società quotate si trova anche Luigi Stefano Cuttica, presidente e amministratore delegato di Gequity, società milanese di private equity che acquisisce partecipazioni (è l'ex Centenari e Zinelli, fondata nel 1907). Luigi Stefano Cuttica, 50 anni nell'ottobre prossimo, è nato a Genova, dove si è laureato in Economia aziendale; ma vive a Ricaldone, nell'Alessandrino. Ha lavorato in Mediobanca, è stato direttore della Sace e, fra l'altro, direttore generale sia di Next che di Blue Cape. Gequity, che ha chiuso il 2019con una perdita di 2,270 milioni, è controllata all'89,7% da Believe. La sua valutazione in Borsa, alla fine del mese scorso, era di 2,84 milioni.