Borsa: Diasorin scavalca Cnh Industrial nella graduatoria delle capitalizzazioni

Quello di Diasorin nei confronti di Cnh Industrial è uno dei sorpassi avvenuti il mese scorso nella corsa delle capitalizzazioni di Borsa. Se alla tappa del 29 maggio, infatti, Diasorin è salita al quinto posto (10,528 miliardi il suo valore riconosciuto da Piazza Affari), scavalcando Cnh Industrial, la cui capitalizzazione è scesa da 9,774 a 7,518 miliardi), anche Erg, Reply, Autogrill, Dea Capital e Basicnet hanno migliorato le loro posizioni in classifica rispetto al 30 aprile.

In particolare, Erg è diventata decima con 2,950 miliardi (era dodicesima con 2,489 miliardi), Reply undicesima con 2,942 miliardi (era tredicesima con 2,387 miliardi), Autogrill quattordicesima con 1,282 miliardi (era quindicesima con 1,185 miliardi), Dea Capital diciannovesima con 369 milioni (era ventunesima con 346 milioni) e Basicnet 23.ma con 222 milioni mentre era 24.ma con 211 nella graduatoria precedente.

A perdere posizioni, oltre a Cnh Industrial, sono state Iren, Astm, Juventus, Rcs Media Group e Cairo Communication, per restare tra le prime 25 quotate del Nord Ovest, capitanate, anche nel mese passato, da Ferrari, prima con 29,454 miliardi e, perciò, ancora davanti a Intesa Sanpaolo (27,284 miliardi) e Fca, la cui capitalizzazione è risultata di 12,381 miliardi.

Alla destra di questa stessa pagina si trovano le capitalizzazione di tutte le quotate del Nord Ovest nella seduta finale degli ultimi tre mesi.