Bandi, un record della Regione Piemonte

In meno di una settimana, la Regione Piemonte ha definito la graduatoria per l'assegnazione di 13,2 milioni di euro a quasi 300 Comuni, somma destinata a coprire la metà della spesa per la realizzazione di opere stradali, cimiteriali, municipali e di illuminazione pubblica. Il bando per la richiesta dei contributi è scaduto il 16 giugno - sottolineano il presidente Alberto Cirio e l’assessore alle Opere pubbliche, Marco Gabusi - e in meno di una settimana abbiamo già assegnato le somme approvate. Questo risultato è anche la dimostrazione che quando le procedure vengono studiate in maniera semplice e pragmatica funzionano. E funzionano rapidamente”.

Alla scadenza del bando sono arrivate 1.068 domande e ne sono state approvate 296. Il contributo regionale complessivo è di 13,2 milioni di euro: 6,5 per i Comuni con meno di 1.000 abitanti per un importo unitario fino a 80.000 euro e 6,7 per i Comuni con più di 1.000 abitanti per un importo unitario fino a 160.000 euro. La suddivisione su base provinciale è la seguente: Alessandria oltre 2 milioni per 60 interventi, Asti più di 2 milioni per 49 interventi, Biella circa 1 milione per 18 interventi, Cuneo 3,5 milioni per 73 interventi, Novara circa 900.000 euro per 15 interventi, Torino 1,5 milioni per 36 interventi, Verbano-Cusio-Ossola circa 700.000 euro per 17 interventi, Vercelli più di un milione di euro per 28 interventi.