Cairo Communication: no al dividendo Uberto Fornara confermato ad

L’assemblea degli azionisti della Cairo Communication, fondata e controllata da Urbano Cairo, dopo avere approvato il bilancio 2019 ha respinto la proposta di distribuzione di dividendo formulata dal consiglio di amministrazione: pertanto, l’utile netto dell’esercizio è portato interamente a nuovo. Poi, l'assemblea ha nominato il consiglio di amministrazione per gli esercizi 2020-2022 e quindi fino all'assemblea convocata per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022: i dieci componenti sono Urbano Cairo, Uberto Fornara, Marco Pompignoli, Roberto Cairo, Laura Maria Cairo, Stefania Bedogni, Paola Mignani, Daniela Bartoli e Massimo Ferrari, eletti dalla lista n. 1, risultata di maggioranza, presentata da U.T. Communication, titolare di 58.749.246 di azioni ordinarie, rappresentative del 43,71% del capitale sociale ordinario e del 57,769% dei diritti di voto. A loro si affianca Giuseppe Brambilla di Civesio, eletto dalla lista n. 2, presentata da un raggruppamento di azionisti formato da società di gestione del risparmio e da altri investitori, titolari complessivamente di una partecipazione rappresentativa del 4,58% del capitale.

Poi, Urbano Cairo è stato rinominato presidente e Uberto Fornara è stato confermato amministratore delegato. Sulla base delle informazioni disponibili, i seguenti amministratori sono titolari di partecipazioni dirette nel capitale della società: Urbano Cairo 67.644.246 azioni; Uberto Fornara 14.703, Marco Pompignoli 112.000, Roberto Cairo 100.000 e Laura Maria Cairo 200 azioni. Marco Pompignoli è responsabile amministrazione, finanza e controllo, Roberto Cairo, fratello di Urbano, imprenditore nel settore dell'intermediazione immobiliare, Laura Maria Cairo, sorella di Urbano, avvocato ad Alessandria.