Archivissima, festival dedicato alle donne

Archivissima e La Notte degli Archivi, sostenuti anche da Fondazione Crt, si svolgeranno eccezionalmente, quest’anno, in una rinnovata versione digitale e saranno la naturale introduzione della Giornata internazionale degli archivi del 9 giugno. Il festival, che si svolgerà dal 5 all’8 giugno e la Notte degli Archivi, il 5 giugno 2020, si trasformeranno in una grande trasmissione, con un palinsesto di oltre 50 puntate, di cui 17 podcast d’autore prodotti da Archivissima, tutti dedicati alle storie degli archivi, che andranno on line nelle stesse date in cui avrebbero dovuto svolgersi dal vivo. A questi si affiancheranno i contenuti realizzati dai singoli archivi partecipanti: circa 80 podcast e più di 100 video.

La Notte degli Archivi, nonostante l’emergenza sanitaria, coinvolgerà tutte le regioni italiane, divenendo la prima Notte degli Archivi nazionale, patrocinata quest’anno da Anai, Associazione nazionale archivistica italiana. Tutti i podcast e i materiali digitali prodotti saranno fruibili gratuitamente a partire dalle date dell’evento sui canali di Archivissima (www.archivissima.it) e rilanciati dai profili social (Instagram e Facebook) della manifestazione e di tutti i partner e archivi aderenti.

Parlare oggi di archivi, tanto più se digitali, è certamente innovativo: in queste settimane di lockdown abbiamo potuto continuare a fruire della cultura, ‘navigare’ alla scoperta del nostro patrimonio, sentirci parte di una comunità, grazie alle tante realtà che hanno reso fruibili, grazie anche a innovazione di processo e tecnologia, i propri archivi, forzieri della nostra memoria” ha sottolineato il segretario generale di Fondazione Crt, Massimo Lapucci, evidenziando che “ Fondazione Crt riconosce il valore culturale e sociale di Archivissima, che mette a sistema gran parte degli archivi del nostro territorio e che quest’anno è dedicata alle donne, protagoniste anche di questo momento storico, in cui un vero e proprio ‘esercito al femminile’ in vari settori si è messo al servizio del bene comune”. Il tema 2020:#WOMEN, una riflessione che mette al centro le figure femminili, non solo per celebrarne i successi ma per testimoniare l’importanza dei processi di trasformazione e cambiamento che proprio le donne hanno saputo attivare, nella politica, nella letteratura, sul lavoro, nella medicina e nello sport.