Valle d'Aosta lancia bando da due milioni per investimenti delle aziende agricole

La Regione Valle d'Aosta ha riaperto il bando per accedere ai sostegni previsti da Programma di sviluppo rurale 2014/20, finalizzato a promuovere gli investimenti delle aziende agricole (sono disponibili due milioni di euro). Gli aiuti sono rivolti principalmente all’acquisto, costruzione e ristrutturazione di fabbricati rurali, all’acquisto di macchine, attrezzi agricoli, impianti, arredi e attrezzature, alla realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica e termica, al miglioramento della viabilità rurale, alla sistemazione di terreni agrari, canali irrigui, vigneti e frutteti, alla realizzazione di acquedotti rurali e all’acquisto di terreni.

Le intensità degli aiuti, concessi in conto capitale, variano a seconda della tipologia di intervento e del beneficiario. Per gli investimenti nei settori primario e della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, sono pari al 50% delle spese (60% se si tratta di interventi collettivi), mentre salgono al 60% se i beneficiari sono giovani agricoltori (70% se interventi collettivi proposti esclusivamente da giovani). Per quanto riguarda, invece, l’acquisto di macchine agricole e relativi accessori, il contributo è del 40% (50% se iniziative collettive), ma del 50% per i giovani agricoltori (60% se interventi collettivi proposti esclusivamente da giovani).

Le domande devono essere presentate tramite il Sistema Informativo Agricolo Nazionale (Sian), accedendo direttamente o con il supporto dello Sportello Unico del Dipartimento Agricoltura.

Considerato che attualmente gli uffici sono chiusi al pubblico a causa dell’emergenza sanitaria per la pandemia da Coronavirus, in caso di impossibilità di accesso al Sistema Sian, le domande possono essere trasmesse tramite Pec all’indirizzo agricoltura@pec.regione.vda.it. Il termine per la presentazione delle domande sono le 16m30 di giovedì 15 ottobre 2020. Il bando completo e i modelli per inoltrare la domanda sono reperibili sul sito istituzionale della Regione autonoma Valle d’Aosta, nella sezione tematica Agricoltura.