La biellese Lunati nel cda di Poste Italiane Alessandro Profumo resta ad Leonardo

Un genovese e una biellese. Sono soltanto due gli esponenti del Nord Ovest inseriti nelle liste depositate dal Mef – ministero dell'Economia e delle Finanze per le candidature ai vertici delle principali aziende pubbliche italiane, cioè Eni, Enel, Leonardo e Poste Italiane. I due prescelti sono Alessandro Profumo, destinato a essere confermato alla guida di Leonardo come amministratore delegato e di Elisabetta Lunati, candidata al consiglio di amministrazione di Poste Italiane.

Alessandro Profumo, nato a Genova nel 1957, è stato, fra l'altro, amministratore delegato della Banca del Monte dei Paschi, di Unicredit e del Credito Italiano. Elisabetta Lunati, nata a Biella, giurista d'impresa è stata a lungo, fino all'anno scorso, responsabile della direzione Legale e contenzioso di Intesa Sanpaolo, nel cui gruppo ha lavorato per 33 anni (nel 2005 è stata insignita del premio Marisa Bellisario).