Fondazione Cr Vercelli: nuovo presidente Aldo Casalini subentrato a Lombardi

L’avvocato Aldo Casalini è il nuovo presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, per il quadriennio 2020-2023. Subentra a Fernando Lombardi. Nel suo discorso d'insediamento, Casalini ha rimarcato “come la Fondazione si trovi in piena salute e abbia appena approvato un bilancio molto soddisfacente. Grazie al conferimento con concambio delle azioni di Biverbanca e all’acquisto di quelle della Banca di Asti e grazie all’impegno si è potuta realizzare una consistente plusvalenza, che ha consentito di reintegrare appieno il valore del Fondo di stabilizzazione delle erogazioni. Sono quindi fiducioso, perché mi viene affidata la presidenza di un Ente solido, fino a oggi molto ben amministrato, che potrò guidare con il prezioso aiuto di una governance esperta e di una struttura interna organizzata ed efficiente”.

La Fondazione Cr Vercelli nel 2019 ha avuto un avanzo di gestione (utile netto) di 5,375 milioni di euro (2,135 nell'esercizio precedente) e ha fatto erogazioni per 2,881 milioni. Gli attivi patrimoniali sono saliti da 121,929 a 125,578 milioni e il patrimonio netto è cresciuto dello 0,92%. Il fondo di stabilizzazione ha superato i 3 milioni.

Nel primo trimestre di quest'anno la Fondazione ha sostenuto il sistema sanitario con un impegno economico che supera i 500.000 euro, suddiviso in apparecchiature sanitarie all’avanguardia per gli ospedali di Vercelli e Borgosesia, nella ‘adozione’ di un medico rianimatore per il prossimo quinquennio destinato alla Asl, in un intervento di 230.000 per l’emergenza Covid-19, alla qualificazione strutturale del Trompone a Moncrivello, alla Croce Rossa di Vercelli e altri minori.