Banca d'Italia dona 5 milioni al Piemonte per attrezzature e macchinari sanitari

Dopo un primo stanziamento di 20,9 milioni la Banca d’Italia ha deliberato nuove donazioni del valore complessivo di oltre 34 milioni di euro, per contribuire al contrasto dell’emergenza da Covid-19. Le nuove erogazioni finanzieranno progetti individuati di concerto con le autorità sanitarie regionali, attraverso la Rete territoriale della Banca d’Italia. Per quanto riguarda il Piemonte, l’intervento deliberato, il cui iter si è di recente concluso, pari a cinque milioni di euro, si è indirizzato verso l’acquisto di macchinari e attrezzature sanitarie. In Liguria, invece, la donazione è finalizzata all’allestimento di un nuovo padiglione Covid-19 e di due laboratori scientifici presso l’ospedale San Martino di Genova.