Reale Group scende in campo a sostegno degli abitanti in zone rosse e dei bambini

Luca Filippone, direttore generale di Reale Assicurazioni
In risposta all’emergenza coronavirus, Reale Group, come già fatto in precedenti momenti difficili, ha reso operativi interventi a favore degli abitanti delle zone rosse e, in generale, dei propri assicurati, dopo avere confermato che la patologia del Covid-19 è coperta da tutti i suoi prodotti relativi all’offerta Salute e Protection, Temporanee Caso Morte e Long Term Care.
A tutti gli assicurati di Reale Mutua e di Italiana Assicurazioni, già beneficiari di coperture che prevedono l’indennità giornaliera da ricovero ospedaliero, viene estesa l’operatività di tale garanzia anche nel caso di quarantena presso la propria abitazione, imposta a seguito di test positivo al tampone Covid-19. Inoltre, a tutti coloro che hanno sottoscritto un prodotto Salute nella forma a vita intera, le Compagnie di Reale Group offrono, senza costi aggiuntivi, un indennizzo pari al 15% del capitale assicurato, nel caso in cui necessitino di terapia intensiva a seguito di contagio.
È stato poi ampliato gratuitamente, a beneficio di circa 130.000 clienti, appartenenti alle principali collettività assicurate dal Gruppo, il servizio di consulenza medica di Blue Assistance, operativo 24 ore su 24 e fruibile tramite numero verde dedicato.
Inoltre, la controllata Banca Reale sospende per il periodo di tre mesi il pagamento delle rate dei finanziamenti in corso per tutti i clienti delle zone rosse e dà la possibilità, alle piccole e medie imprese assicurate con Reale Mutua e Italiana Assicurazioni, di usufruire di un finanziamento a tasso zero per il rinnovo delle polizze.
Oltre a quanto definito nel decreto del 4 marzo 2020, Reale Mutua e Italiana Assicurazioni garantiscono ai suoi assicurati residenti nelle zone rosse, ulteriori proroghe alle tempistiche di pagamento dei premi.
Quanto a Reale Foundation, la fondazione corporate di Reale Group, ha prontamente attivato il proprio protocollo di emergenza e ha avviato le prime azioni di sostegno. Fra l'altro, tramite l’associazione Banco Farmaceutico Torino Onlus, ha già fornito materiale sanitario alla Protezione Civile di Codogno e ha fatto una donazione alla Fondazione Specchio dei Tempi per la realizzazione del progetto “Bambini sicuri”, che consentirà l’igienizzazione immediata di un centinaio di scuole di Torino, metterà a disposizione dei bambini delle scuole aderenti specifici kit di igienizzazione e organizzerà incontri di sensibilizzazione ai comportamenti anti-contagio nei prossimi tre mesi.
Luca Filippone, direttore generale di Reale Mutua, capogruppo di Reale Group, ha spiegato: “Il nostro Gruppo vuole essere vicino ai propri soci/assicurati e a tutto il Paese con aiuti concreti, che rispecchiano la sua natura mutualistica. Abbiamo pensato a interventi indirizzati sia alla tutela della salute delle persone sia ad agevolare la ripresa delle attività sociali, economiche e produttive, nella convinzione che con il contributo e l’impegno di tutti, ciascuno per la propria parte, riusciremo a superare questo momento di difficoltà.”