Perché è importante dormire bene e come

di Roberto Rey*
Dormire/riposare rappresenta una delle tre attività fondamentali della nostra vita quotidiana. insieme a mangiare/alimentarsi e muoversi/fare attività fisica. Abbiamo la necessità di dormire, ogni notte, dalle sei alle otto ore. Non di più e non di meno, salvo quando abbiamo la necessità di recuperare ore di sonno perso.
I medici attenti devono raccomandare le necessarie ore di sonno e non limitarsi a prescrivere subito sonniferi, che hanno effetti decisamente negativi sulla salute.
Ricordiamoci che non dobbiamo metterci alla guida di veicoli a motore se abbiamo dormito troppo poco. Il sonno causa più incidenti della somma di quelli causati da alcol e droghe.
Se si dorme bene si è più lucidi di mente e, inoltre, migliora anche la nostra forza fisica. Quando, invece, si dorme poco si alterano due ormoni, che fanno sì che si mangi di più e troppo. Se si dorme poco per 7-10 giorni, i livelli di glicemia aumentano tanto da far pensare a una sindrome pre-diabetica.
Roberto Rey
Riportiamo nove regole per dormire bene; qualora non fossero sufficienti andrebbero associate a ulteriori provvedimenti farmacologici e non. 1. Mantenere il più possibile costante l’ora in cui ci si addormenta e l’ora in cui ci si sveglia. 2. Quando non si riesce a prendere sonno, è meglio alzarsi e cercare di rilassarsi perché girarsi e rigirarsi nel letto non aiuta. 3. Evitare i sonnellini pomeridiani. 4. Non mangiare e non guardare la televisione in camera da letto. 5. Alla sera, non rimanere addormentati sulla poltrona. 6. La camera da letto deve rimanere fresca, l’ambiente deve essere buio e silenzioso. 7. Se si assumono farmaci, controllare se interferiscono con il sonno. 8. Alla sera. non mangiare più della quantità necessaria, perché il sonno potrebbe essere disturbato e interrotto. Preferire alimenti meno grassi e poco conditi. 9. Nelle ore serali, non effettuare esercizi fisici faticosi o attività mentali troppo impegnative.
A queste aggiungiamo ancora altre considerazioni utili per riposare nel modo migliore: l’alimentazione serale deve essere piacevole e soddisfacente ma quantitavamente contenuta; dormire meno di sei ore indebolisce il sistema immunitario e quindi aumenta il rischio di ammalarsi di tumore o di sviluppare l’Alzheimer.
Ultima segnalazione a favore dell’importanza del sonno regolare: arricchisce diverse funzioni del cervello, tra cui la capacità di apprendere, di memorizzare, di compiere scelte e prendere decisioni logiche.
*Roberto Rey, medico è presidente dell'associazione Più vita in salute.