Compagnia di San Paolo stanzia 2 milioni per 123 progetti a favore di persone fragili

Alberto Anfossi
Sg Compagnia di San Paolo
La Fondazione Compagnia di San Paolo prosegue il suo impegno con interventi di carattere emergenziale per rispondere alla sfida rappresentata dal diffondersi del Virus Covid-19, con interventi di medio periodo per contribuire a superare la fase di crisi e azioni di sistema per ripensare e costruire il futuro.
Il Comitato di gestione ha approvato gli esiti del bando “Insieme andrà tutto bene”, per attività e proposte di promozione della prossimità a favore di persone fragili, minori e famiglie in situazione di difficoltà in Piemonte e Liguria: 123 progetti sono risultati selezionati e avranno un sostegno complessivo pari a 2 milioni di euro, quindi con uno stanziamento aggiuntivo di 1,5 milioni rispetto alla cifra iniziale prevista di mezzo milione, come ha sottolineato Alberto Anfossi, Segretario generale della Compagnia di San Paolo, che ha ricevuto 521 proposte.
Inoltre, è stato approvato un contributo di 300.000 euro a favore della Fondazione Medicina a misura di donna Onlus, per l'acquisto di 70 mila mascherine FFP3 e di altri dispositivi di protezione individuale destinate al Presidio Ospedaliero Sant’Anna. Tale dotazione potrà consentire di far fronte alle esigenze del presidio per tre mesi.
La Compagnia ha anche deciso di dare un segno concreto di appoggio e vicinanza alle comunità, in particolare attraverso il sostegno alle campagne di raccolta fondi in corso da parte delle Fondazioni di Comunità: sono state accantonate risorse complessive fino a 150.000 euro per rinforzare le attività di fundraising più efficaci messe in atto dalle Fondazioni di Comunità.
La Fondazione Compagnia di San Paolo ha deliberato, infine, uno stanziamento di un milione quale contributo volontario aggiuntivo a incremento del Fondo Nazionale Iniziative Comuni dell'Acri, per il Fondo di garanzia rotativo a sostegno delle esigenze finanziarie delle organizzazioni di Terzo settore per l’emergenza Coronavirus.