Compagnia di San Paolo: a 3 enti genovesi 748.000 euro per attività socio-culturali

.A conclusione delle procedure di valutazione del bando Articolo+1 – Genova, il Comitato di gestione della Compagnia di San Paolo ha deliberato il sostegno a tre progetti, per un impegno complessivo di 747.800 euro, nell’ambito della convenzione quadro tra il Comune di Genova e la fondazione torinese per la realizzazione di programmi di sviluppo sociale, educativo e culturale per gli anni 2019 e 2020.
Le attività potranno essere avviate non prima del 20 aprile 2020, verificata la situazione sanitaria del Paese e, comunque, nel rispetto di tutti i provvedimenti emanati dal governo, dai ministeri, dal dipartimento della protezione civile, dalla Regione Liguria in materia di contenimento della diffusione del virus agente del Covid-19.
La Compagnia si riserva di richiedere agli enti promotori delle attività eventuali ulteriori proroghe rispetto la data di avvio, qualora necessario. Eventuali attività propedeutiche all’avvio dei progetti, quali la predisposizione del piano di comunicazione e promozione delle iniziative, potranno essere realizzate anche antecedentemente la data del 20 aprile 2020, solo ed esclusivamente nel rispetto dei vincoli previsti dai suddetti provvedimenti.
Le iniziative selezionate dalla Compagnia di San Paolo sono: Collavoriamo, proposta da Cflc di Genova (contributo di 295.200 euro), Sinapsi, presentata da Forma di Chiavari (155.500 euro) e Neet-work, promossa da Ciofs-Fp Liguria di Genova (297.100 euro).

Nessun commento: