Autogrill: utile netto di oltre 205 milioni ma quest'anno non distribuisce dividendo

Autogrill, la società novarese della famiglia Benetton, ha chiuso il bilancio 2019 con un utile netto rettificato di 205,2 milioni di euro (+245% rispetto al precedente, grazie anche alle plusvalenze derivanti dalle cessioni del canale autostradale canadese e delle attività nella Repubblica Ceca); ma il suo consiglio di amministrazione ha deciso di proporre all'assemblea degli azionisti di non distribuire alcun dividendo, destinando a nuovo il risultato dell'esercizio, “alla luce dell'incertezza generata dal Covid-19”, la stessa che impedisce la formulazione di previsioni per il 2020.
Comunque, l'anno scorso, il gruppo Autogrill ha registrato ricavi che hanno sfiorato i 5 miliardi (per la precisione sono ammontati a 4,997 miliardi, il 6,4% in più rispetto al 2018) e un margine operativo lordo di 849,5 milioni (+11,1%). Ha investito 60 milioni per il rinnovo dei punti vendita sulle autostrade italiane e acquisito nuovi contratti o rinnovi in 16 Paesi, per 2,8 miliardi.
Amministratore delegato di Autogrill è Gianmario Tondato Da Ruos.

Nessun commento: