Appello Biraghi (Agroindustria Piemonte) "comprate i prodotti della filiera locale"

Franco Biraghi
Franco Biraghi, presidente della commissione regionale Agroindustria di Confindustria Piemonte, ha lanciato un appello ai consumatori invitandoli a comprare prodotti locali.
Viviamo un momento particolarmente delicato – ha scritto - Oggi, a causa dell’emergenza coronavirus, molti trasformatori e allevatori (in particolare della filiera del latte e della carne) lo fanno in perdita, senza alcun guadagno. Molti, forse, vorrebbero poter far leva sugli ammortizzatori sociali, come la cassa integrazione, per sopravvivere. Ma non possono farlo. E perché? Perché hanno un grande senso di responsabilità e del dovere, che li obbliga a rimboccarsi le maniche e a continuare a lavorare, questo per dare un futuro a tutta la filiera del nostro agroalimentare, fiore all’occhiello nel mondo”.
Biraghi ha aggiunto: “Agricoltori, trasformatori, distributori: nelle ultime settimane ci siamo riscoperti anelli indispensabili che lavorano concatenati per mandare avanti un comparto che non ha eguali. I consumi sono crollati e tutti i componenti della filiera stanno lavorando in perdita, operando con estrema difficoltà per poter continuare ad assicurare ai consumatori i loro prodotti”.
Rivolgo quindi un appello a tutti i consumatori – ha concluso Biraghi - in questo momento di grave crisi per l’emergenza in atto, scegliete il territorio, scegliete i nostri prodotti. Aiutate e sostenete la filiera agroalimentare locale, preferendo i prodotti delle nostre aziende, per darci la possibilità di andare avanti tutti insieme. Noi continueremo a garantirvi cibi sani, genuini. Siamo consapevoli di custodire le più preziose eccellenze food & wine, che fanno grande il patrimonio agroalimentare della tradizione italiana e noi, per primi, vogliamo salvaguardarle continuando a lavorare. Nonostante tutto, ni siamo. Per voi. Insieme ce la faremo”.

Nessun commento: