Università di Torino, le novità del 2020-21

Fino al 21 febbraio, a Torino, al Campus Luigi Einaudi (Lungo Dora Siena 100/A) si svolgono le Giornate di Orientamento 2020 dell'Università di Torino, relative all’Anno Accademico 2020/2021, con stand di Scuole, Dipartimenti e Servizi per gli studenti. Gli incontri sono a ingresso libero, senza prenotazione e l’accesso è consentito fino a esaurimento posti.
Continua anche quest’anno il Tolc-E (Test On Line Cisia) per l’accesso ai corsi di laurea delle classi di Economia e Scienze sociali, erogato in italiano e in inglese dal Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l’Accesso (Cisia). Logica, comprensione verbale, matematica e inglese sono le materie su cui le aspiranti matricole si prepareranno per sostenere la prova, in vista dell’iscrizione ai test di ammissione e della successiva pubblicazione delle graduatorie di merito.
E per i corsi ad accesso libero, prima dell’immatricolazione, i futuri studenti dovranno sostenere il Tarm (Test di Accertamento dei Requisiti Minimi) e potranno farlo, nella sessione anticipata di aprile, già a partire dal quarto anno della scuola secondaria di secondo grado. La sessione anticipata si svolgerà ad aprile 2020 è sarà rivolta agli studenti del IV e del V anno o a coloro che hanno già conseguito il diploma di maturità. La sessione di luglio/settembre è rivolta a chi ha conseguito il diploma di maturità.
Start@UniTO, l’azione di UniTo per favorire l’ingresso degli studenti in università, realizzato grazie al contributo della Compagnia di San Paolo sarà presente con uno stand dedicato. Con Start@UniTO, l’Università di Torino mette a disposizione 50 insegnamenti online, gratuiti e aperti, che le future matricole possono seguire prima di iscriversi a un corso di laurea. I corsi spaziano dall’area giuridica all’area economica, dalle discipline scientifiche a quelle umanistiche.
Terminato il percorso e superato il test finale, le future matricole otterranno un certificato di frequenza e potranno, una volta iscritte, sostenere il loro primo esame universitario già ad ottobre.
Sulla piattaforma Orient@mente (orientamente.unito,it) gli studenti potranno trovare attività orientative e un’area in cui prepararsi gratuitamente, attraverso test con valutazione automatica, ai testi di ammissione e al Tarm.
Nel corso delle giornate verrà distribuita la Guida di Orientamento dell'A.A. 2020/2021, con la nuova offerta formativa dell’Università di Torino: 157 corsi di studio (69 triennali, 79 magistrali e 9 a ciclo unico) di cui due di nuova istituzione: i corsi di Laurea Magistrale in "Storia del libro, del documento, del patrimonio culturale" (LM-5) e "Scienze delle religioni" (LM-64).
Dodici sono i corsi erogati interamente in inglese: Cellular and Molecular Biology, Molecular Biotechnology, Stochastics and Data Science, Medicine and Surgery, Materials Science, Economics, Quantitative Finance and Insurance, European Legal Studies, Business & Management, Business Administration, Area and Global Studies for International Cooperation e Global Law and transnational Legal Studies.
Gli studenti potranno, inoltre, conoscere i percorsi internazionali offerti dall’Università di Torino: 12 corsi di laurea erogati interamente in lingua inglese, 6 curricola di corsi erogati in inglese, oltre 25 corsi di laurea e laurea magistrale che permettono il conseguimento del doppio titolo con Università internazionali, programmi di mobilità per periodi di studio, tirocinio, ricerca tesi in Europa e negli altri continenti, contributi per la mobilità anche in base al reddito familiare.
Durante le Giornate di Orientamento, gli studenti del IV e V anno delle superiori hanno la possibilità di assistere alla presentazione dei corsi universitari, avere informazioni sulle modalità di accesso, sulla frequenza e sui requisiti di ammissione, oltre a conoscere le prospettive professionali e le opportunità offerte dall’ateneo.