Tatiana Rizzante cooptata nel cda Gedi

Tatiana Rizzante
La torinese Tatiana Rizzante, amministratore delegato di Reply, è stata chiamata a far parte del consiglio di amministrazione di Gedi Gruppo Editoriale, l'impresa che possiede la Repubblica, la Stampa, il Secolo XIX, l'Espresso e, fra l'altro, diversi quotidiani locali. Tatiana Rizzante, che è stata cooptata e subentra a Elisabetta Oliveri, dimessasi, nel cda di Gedi si affianca a Marco De Benedetti (presidente), John Elkann, vice presidente come Monica Mondardini, a Laura Cioli (amministratore delegato) e agli altri consiglieri, fra i quali Rodolfo De Benedetti, Carlo Perrone e la cuneese Silvia Merlo, amministratore delegato dell'omonima impresa cuneese.
Gedi Gruppo Editoriale è destinata a passare sotto il controllo di Exor, che ha deciso di rilevarlo da Cir-Cofide della Fratelli De Benedetti.
Tatiana Rizzante fa parte del gruppo fondatore di Reply, come il padre Mario, presidente e amministratore delegato. Laureata in Ingegneria informatica al Politecnico di Torino, Tatiana Rizzante prima di entrare in Reply, ha lavorato per Cscelt (oggi Tlab). In Reply, comunque, da subito, si occupa della creazione e dello sviluppo delle competenze nei settori a elevato tasso di innovazione, quali quelli dei servizi a valore aggiunto per operatori di telecomunicazioni, dei new media e dei nuovi canali digitali.
Negli anni ricopre, all’interno del gruppo Reply, dove lavora in posizioni apicali anche il fratello Filippo, incarichi sempre crescenti, assumendo la responsabilità diretta di varie linee di business. Dal 2006, dopo diverse esperienze nel settore dell’Innovation Management, assume il ruolo di amministratore delegato, con la diretta responsabilità della definizione dell’offerta complessiva del Gruppo e dello sviluppo di Reply in Europa, Usa, Brasile e Cina.