In arrivo il bonus per i dipendenti di Fca

Premio in arrivo per i dipendenti di Fiat Chrysler Automobiles (Fca). Come scrive Firsonline, l'autorevole giornale web di economia e finanza guidato da Ernesto Auci e Franco Locatelli. la società ha comunicato ai sindacati il valore del bonus retributivo che i lavoratori del gruppo riceveranno nella busta paga di febbraio, in base agli obiettivi di efficienza produttiva previsti dal Contratto collettivo specifico di lavoro di Fca.
L’ammontare del premio varia in base alle performance dei singoli stabilimenti (quasi tutte confermate o in miglioramento rispetto all’anno scorso) e al livello retributivo di ogni lavoratore. In generale, tutti i dipendenti di Fca riceveranno un premio superiore al 6% della propria retribuzione. In media il bonus ammonterà quindi a 1.350 euro, 100 euro in più rispetto ai 1.250 erogati nel 2019.
Il premio più alto, come nel 2019, sarà erogato ai lavoratori degli stabilimenti di Pomigliano e Verrone, che riceveranno in busta paga 1.675 euro medi (superiore al 7,5% della retribuzione).
Dal punto di vista fiscale, il premio di risultato sarà soggetto alla tassazione agevolata del 10%, prevista per il salario variabile.
Il bonus di risultato sarà riconosciuto anche ai lavoratori di Cnh Industrial (gruppo Exor), che riceveranno un premio medio di circa 900 euro, superiorea rispetto ai circa 750 euro dell’anno scorso. Quasi tutti gli stabilimenti sono in crescita, fanno sapere i sindacati, con l’eccezione purtroppo di Brescia CV e di Pregnana, che non avranno accesso al premio.
È di 1.826 euro l’ammontare medio del premio riconosciuto ai dipendenti di Magneti Marelli, che sono quelli che registrano l’aumento più cospicuo: l’anno scorso la media era di 1.000 euro.

Nessun commento: