Intesa Sanpaolo eletta "Best Bank in Italy" riconoscimento da parte di Global Finance

Intesa Sanpaolo è stata nominata ‘Best Bank in Italy’ dalla rivista Global Finance. Analogo riconoscimento è stato assegnato a Banca Intesa Beograd (Gruppo Intesa Sanpaolo), come ‘Best Bank in Serbia’. Global Finance è una rivista finanziaria mensile che, dal 1987, rappresenta una fonte di notizie relative al settore finanziario internazionale, rivolgendosi tradizionalmente al top management delle principali società e istituzioni finanziare internazionali. È distribuita in 163 Paesi e, attraverso il suo sito web, Global Finance offre ai lettori analisi, articoli e una fonte di dati su 192 Paesi.
Ogni anno, Global Finance seleziona, con il supporto di analisti finanziari, i top performer tra istituti bancari e provider finanziari internazionali, conferendo il titolo di ‘World’s best bank in diversi settori finanziari.
L’identificazione dei top performer della categoria è avvenuta attraverso la valutazione di una serie di criteri tra cui, il modello di business sostenibile, la buona governance, i risultati raggiunti nello scorso anno, l'eccellenza gestionale, l’innovazione tecnologica messa a disposizione della clientela, nonché la leadership nella trasformazione digitale.
Intesa Sanpaolo è una delle più solide e profittevoli banche europee. Offre servizi bancari commerciali, di corporate investment banking, di gestione del risparmio, asset management e assicurativi. È la principale Banca in Italia, con circa 12 milioni di clienti serviti attraverso i suoi canali digitali e tradizionali. Le banche estere del Gruppo contano 7,2 milioni di clienti in Est Europa, Medio Oriente e Nord Africa. Intesa Sanpaolo è riconosciuta come una delle banche più sostenibili al mondo.
Per il Gruppo creare valore significa essere motore di crescita per la società e l'economia. In campo ambientale, ha creato un fondo di 5 miliardi destinato all'economia circolare. Promuove progetti rilevanti di inclusione economica e riduzione della povertà, tra cui un fondo di impatto per 1,2 miliardi di finanziamenti a categorie di soggetti con difficoltà di accesso al credito.
Intesa Sanpaolo è fortemente impegnata in attività culturali proprie e in collaborazione con altri soggetti in Italia e all'estero, incluse esposizioni permanenti e temporanee del suo vasto patrimonio artistico presso le Gallerie d'Italia, i musei del Gruppo a Milano, Napoli e Vicenza (Torino è ancora esclusa, nonostante che il maggiore azionista di Intesa Sanpaolo sia la torinesissima Compagnia di San Paolo).

Nessun commento: