Compagnia di San Paolo sollecita proposte per incoraggiare il protagonismo giovanile

Per incoraggiare il protagonismo giovanile, la Compagnia di San Paolo, lancia la Call for Ideas “Mind Club”, che si pone come obiettivo la promozione dell’empowerment e dell’autonomia degli under 30, attraverso proposte che mirino a sviluppare e valorizzare il benessere dei giovani e lo sviluppo della collettività e del contesto locale.
La novità principale è che questa Call for Ideas vuole raccogliere idee per i giovani che siano i giovani stessi a proporre: “Mind club” si rivolge direttamente ai ragazzi perché propongano idee che promuovano inclusione sociale, senso di appartenenza al territorio e alla comunità locale, soluzioni a reali necessità riscontrate e risposte propositive per aumentare in modo concreto le opportunità rivolte ai giovani.
Le idee dovranno essere presentate da gruppi di almeno quattro ragazzi e dovranno possedere le seguenti caratteristiche: forte collegamento con la comunità locale e il territorio di appartenenza; forte attenzione alle reali necessità e opportunità riferite ai giovani.
In particolare, saranno considerate positivamente le idee che si riferiscano ad azioni destinate a favorire l’autonomia “sostanziale” dei giovani (agevolare il loro accesso a lavoro, abitazione, indipendenza economica, imprenditività, mobilità; sviluppare competenze personali/soft skill, apprendimenti informali); incoraggiare la sensibilità ambientale; valorizzare il proprio territorio/paesaggio; promuovere soluzioni di migliore vivibilità e riqualificazione urbana; facilitare stili di vita sostenibili e sani anche attraverso attività fisiche e sportive.
Inoltre, sostenere la partecipazione attiva dei giovani, l’inclusione nei processi decisionali, la formazione di una cittadinanza responsabile e di senso civico; incoraggiare l’espressione della voce/pensiero dei giovani; avvicinare i giovani al mondo del volontariato favorendo il ricambio generazionale; aumentare le opportunità di apertura verso l’Europa; promuovere la parità e il rispetto dei diritti contro ogni forma di discriminazione; favorire l’integrazione e la dignità dei giovani, anche con riferimento alla migrazione contrastando ogni forma di disuguaglianza.
Tutte le idee dovranno essere presentate entro il 31/12/19 sulla Piattaforma on line dedicata: www.mind-club.it, dove saranno pubblicate, in modo da favorirne la visibilità.
Una Commissione appositamente costituita selezionerà, nei primi mesi del 2020, le migliori idee che avranno diritto di accesso alla seconda fase dell’iniziativa. La seconda fase prevede il lancio di una “Chiamata per gli Enti”, un bando che uscirà nei primi mesi del 2020, finalizzato alla co-progettazione e quindi alla successiva realizzazione delle idee selezionate nella fase precedente.
Si prevede, quindi, di raccogliere le richieste di contributo di organizzazioni del Terzo Settore ed enti pubblici formulate in stretta co-progettazione con i giovani proponenti le idee selezionate e di procedere quindi, entro l’estate, alla selezione delle progettazioni ritenute idonee di contributo.

Nessun commento: