Vittoria della squadra corse del Politecnico in Formula Sae per monoposto elettriche


Risultato storico per il Team Squadra Corse del Politecnico di Torino, che si è aggiudicato, per la prima volta, la medaglia d’oro nella categoria vetture elettriche della Formula Sae Italy 2019, che si è svolta a Varano de' Melegari (Parma), ottenendo anche il prestigioso Premio Abarth, riservato alla vettura elettrica più efficiente.
Il prototipo di Polito, che ha sfidato 26 vetture presentate da squadre provenienti da tutto il mondo, è stato progettato da un team multidisciplinare di 30 studenti iscritti a differenti corsi di studio ed è stato costruito con il supporto di aziende fra le quali Fca, Pirelli, Brembo.
Rispetto alla vettura che lo scorso anno si è classificata al terzo posto, quella che ha corso quest’anno ha un peso complessivo di 183 chili, 20 in meno rispetto alla precedente: questo aspetto, unitamente al nuovo sistema di controllo più sofisticato e alla frenatura rigenerativa, che permette di recuperare il 30% dell’energia durante la fase di frenata, ha consentito alla SC19 di percorrere un giro di pista con un tempo inferiore di 2 secondi, consumando di conseguenza meno energia.
Tra le caratteristiche tecniche più rilevanti della monoposto del Politecnico di Torino: telaio monoscocca in fibra di carbonio, sospensioni a quadrilateri di tipo push-rod con braccetti in fibra di carbonio, trazione elettrica a quattro ruote motrici indipendenti con potenza di 80 kW.
La gara di quest’anno è stata particolarmente impegnativa a causa della pioggia battente che ha caratterizzato la prova più difficile, quella di Endurance.

Nessun commento: