Fos fornitore di prodotti e servizi strategici continua l'attività e dona 50.000 euro

Fos, pmi genovese di consulenza e ricerca tecnologica, quotata al segmento Aim di Borsa Italiana, attiva nella progettazione e nello sviluppo di servizi e prodotti digitali per grandi gruppi industriali e per la pubblica amministrazione, ha comunicato che le proprie attività ricadono tra quelle a supporto delle società clienti che operano nei settori strategici e quindi rientrano fra le eccezioni rispetto alle attività industriali sospese a causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.
“Nel rispetto delle norme a tutela della salute pubblica e dei lavoratori, Fos – ha spiegato la società - continua a prestare i propri servizi e a erogare i propri prodotti digitali a complemento delle infrastrutture strategiche del Paese, assicurando le forniture alle società clienti operanti nei settori telecomunicazioni, trasporti e pubbliche amministrazioni. In aggiunta, per fronteggiare l’emergenza, ha provveduto a una copertura assicurativa per tutti i dipendenti del gruppo – che attualmente lavorano con un massiccio piano di remotizzazione in smart working e nel Repair Center Telco - con un pacchetto di garanzie e servizi in caso di contagio da Covid-19”.
Infine, Fos ha riferito che ha deciso di donare 50.000 euro sul conto corrente “Regione Liguria – Raccolta Fondi a Sostegno Emergenza Coronavirus” per supportare le strutture sanitarie liguri impegnate a contrastare l’epidemia.

Nessun commento: