Intesa Sanpaolo pronta a sospendere rate alle famiglie e alle imprese in emergenza

“Intesa Sanpaolo è pronta a intervenire a sostegno delle famiglie e delle aziende interessate direttamente e indirettamente dall’emergenza del Coronavirus, incluse le realtà imprenditoriali che hanno scambi con la Cina”.
Lo ha comunicato la banca che ha come azionista di riferimento la Compagnia di San Paolo, precisando che “l’intervento prevede la possibilità di richiedere la sospensione per tre mesi delle rate dei finanziamenti in essere, per la sola quota capitale o per l’intera rata, per tutte le famiglie residenti e per tutte le aziende con sede operativa nei comuni oggetto di ordinanza. La sospensione è eventualmente prorogabile per altri tre o sei mesi in funzione della durata dell’emergenza”. 
Questo provvedimento è esteso anche alle aziende attive in Italia che dovessero subire riduzioni dell’attività per effetto delle limitazioni agli scambi commerciali e di fornitura, nonché a favore di privati qualora il datore di lavoro, trovatosi in difficoltà a causa di questa emergenza, non potesse ricorrere ai benefici degli ammortizzatori sociali. Intesa Sanpaolo provvederà a valutare immediatamente le richieste pervenute.
“Intesa Sanpaolo si è immediatamente attivata in soccorso di tutti coloro che stanno subendo danni, diretti e indiretti, per il diffondersi del Coronavirus – ha dichiarato Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo. Anche in questa occasione la Banca ha dimostrato di essere tempestivamente vicina alle famiglie e alle imprese italiane, con provvedimenti di sostegno nelle situazioni di difficoltà”.

Nessun commento: