Meno di 60.000 imprese edili in Piemonte in cinque anni ne sono scomparse 8.000

L'inesorabile emorragia dell'edilizia. In Piemonte, al 30 giugno scorso, sono risultate meno di 60.000 le imprese edili (per la precisione 58.986), mentre erano ancora 66.986 esattamente cinque anni prima. Logico che, contemporaneamente, sia diminuito il numero degli occupati nel settore, scesi infatti a 102.668 dai 114.250 del 30 giugno 2014. E, naturalmente, il fatturato che, per il 2017, è stato stimato in 6,622 miliardi di euro.
Comunque, ecco, per provincia, il numero delle imprese edili in Piemonte al 30 giugno 2019 (tra parentesi il dato alla stessa data di cinque anni prima): Alessandria 5.753 (6.407), Asti 3.161 (3.515), Biella 2.460 (2.996), Cuneo 8.570 (10.037), Novara 4.596 (5.275), Torino 30.089 (33.527),
Verbania 2.039 (2.314), Vercelli 2.318 (2.805). Tutte hanno registrato diminuzioni, più o meno consistenti.
Quanto ai lavoratori edili, ecco i numeri delle rispettive province piemontesi, sempre al 30 giugno scorso e, tra parentesi, cinque anni prima: Alessandria 6.636 (6.877), Asti 5.965 (6.490), Biella 4.237 (4.763), Cuneo 18.191 (20.306), Novara 8.686 (9.990), Torino 50.807 (56.578), Verbania 3.967 (4.459), Vercelli 4.179 (4.787). Anche in questo caso, la perdita è generalizzata.
Dall'analisi dei dati, fra l'altro, emerge la componente rilevante di imprese di stranieri attive in Piemonte, nel settore dell'edilizia: ne sono state contate oltre 13.000, delle quali 1.494 nell'Alessandrino, 744 nell'Astigiano, 272 nel Biellese, 1.240 nel Cuneese, 905 nel Novarese, 7.720 nella provincia di Torino, 218 nel Verbano-Cusio-Ossola e 411 nel Vercellese.
Ben più limitato il numero delle imprese edili che fanno capo a giovani: l'Alessandrino ne ha 454, l'Astigiano 285, il Biellese 137, il Cuneese 850, il Novarese 369, Torino e la sua provincia 3.058, il Verbano-Cusio-Ossola 147 e il Vercellese 199.
Ultime cifre: quelle del fatturato, relativo al 2017 (ultimo anno disponibile), sempre per provincia:
Alessandria 1.024.425.000 euro; Asti 217.912.000; Biella 135.301.000; Cuneo 1.015.280.000; Novara 420.643.000; Torino 3.474.215.000; Verbania 169.545.000; Vercelli 164.483.000.

Nessun commento: