Lapo Elkann: il piano per portare in utile Italia Independent Group tra due anni

I fratelli John e Lapo Elkann
Il consiglio di amministrazione di Italia Independent Group, la società torinese fondata, controllata e presieduta da Lapo Elkann, che ha fra i soci anche il fratello John, ha approvato il piano di sviluppo della società 2019-2023, “volto alla razionalizzazione della struttura aziendale anche attraverso la realizzazione di un nuovo modello di business, con l’obiettivo di aumentare la competitività e di ridurre i costi”.
Il piano, che stima nel periodo considerato una crescita dei ricavi fino a 42 milioni di euro, prevede una riduzione dei costi di struttura e savings operativi per circa 1,7 milioni, a partire dal secondo anno, con un ritorno al margine operativo loro positivo (+3,2 milioni) e all’utile (un milione) a partire dall’esercizio 2021.
La stima di crescita dei ricavi presente nel piano si basa principalmente sullo sviluppo di nuovi prodotti e sull’avvio di partnership strategiche, nonché sull’apertura di nuovi mercati all’estero e di nuovi canali di vendita, nonché su un adeguato supporto finanziario da parte dei soci di riferimento. A seguito dell’approvazione del piano 2019-2023, l’assemblea della controllata Italia Independent, ha deliberato di chiedere al socio unico Italia Independent Group di assumere le opportune decisioni al fine di dotare la società controllata delle risorse finanziarie necessarie al ripianamento delle perdite e al supporto delle iniziative previste dal Piano.
In tal senso, il Consiglio di amministrazione della capogruppo ha dato mandato ai propri consiglieri di attivarsi, nelle modalità ritenute più opportune, per il reperimento delle risorse finanziarie necessarie all’implementazione del piano 2019-2023.
Sulla base degli impegni informalmente assunti dai principali azionisti della società, si prevede che, nelle prossime settimane, siano rilasciate le risorse economiche necessarie alla copertura delle perdite di Italia Independent e all’avvio delle attività e iniziative previste dal Piano, con particolare attenzione all’area dello sviluppo prodotto e del marketing.
“Il nuovo piano di sviluppo approvato indica con chiarezza la direzione che vogliamo intraprendere per ridare slancio alla società e al brand” ha dichiarato il neo amministratore delegato Marco Cordeddu, sottolineando che “Italia Independent ha un forte potenziale di crescita, che intendiamo sfruttare per raggiungere i traguardi ambiziosi che ci siamo posti per i prossimi quattro anni”.
Il presidente Lapo Elkann ha dichiarato“Stiamo lavorando con il massimo impegno per costruire ilfFuturo di Italia Independent e siamo convinti che la società saprà rispondere alle aspettative degli azionisti e dei clienti”.
Italia Independent Group, quotato alla Borsa di Milano nel segmento Aim, è a capo di aziende attive nel mercato dell’eyewear, dei prodotti lifestyle attraverso il proprio brand Italia Independent. Grazie all’esperienza internazionale del management nello sviluppo di prodotti e nella comunicazione, il Gruppo è coinvolto anche in iniziative imprenditoriali e commerciali nei settori della comunicazione, del design e dello stile che creino sinergie per sostenere la crescita, in Italia e all’estero, del marchio Italia Independent.

Nessun commento: