Piemonte leader per gioielli e bigiotteria

Nel comparto gioielleria e bigiotteria il Piemonte è la prima regione italiana. Lo riporta l'Ansa Piemonte, aggiungendo che questa attività è in crescita, contando 1.193 aziende, 6.191 addetti e un fatturato realizzato per il 13,7% con le vendite all'estero. Diminuiscono però le imprese complessive (29 in meno nel primo semestre 2019), non tanto per la crisi quanto per difficoltà nel ricambio generazionale. Dati che l'Ansa Piemonte ha rilevato dal quarto Rapporto annuale di settore di Cna, presentato alla vigilia dell'apertura del salone Euromineralexpo a Torino.
Nei primi sei mesi del 2019, rispetto allo stesso periodo del 2018, in Piemonte la crescita dell'export di gioielli, bigiotteria, articoli connessi e pietre preziose è stata di circa 140 milioni in più, raggiungendo il valore di 1,158 miliardi di euro. Il secondo semestre potrebbe ridimensionare il dato, ma resta confermato il segno positivo, rispetto a un export piemontese che nello stesso periodo registra nella globalità una flessione del 2,5%.

Nessun commento: