A Torino la festa del vino per nove giorni

Torino si prepara ad accogliere nove giorni di eventi, degustazioni e masterclass in dimore storiche e locali della contemporaneità per far apprezzare il vino piemontese in tutte le sue declinazioni.
Dal 12 al 20 ottobre, cittadini e turisti potranno contare su un ricco e integrato programma di iniziative che sarà on line dal 9 ottobre su www.vendemmiatorino.it, il contenitore comune delle offerte culturali e di promozione del vino, organizzate da Eventum e Fondazione Contrada Torino Onlus.
La manifestazione è promossa da Regione Piemonte e Camera di commercio di Torino, con il patrocinio della Città di Torino, in collaborazione con VisitPiemonte, società in house della Regione Piemonte partecipata anche da Unioncamere, Atl Turismo Torino e Provincia, il Mercato Centrale Torino.
L’inaugurazione di venerdì 11 ottobre, a Palazzo Birago, darà il via alla rassegna “Portici Divini” con i vini della provincia di Torino. Dal 18 al 20 ottobre il gran finale con “Vendemmia a Torino” e il suo calendario di appuntamenti dedicato ai vini del Piemonte in alcune venue della città e al Mercato Centrale di Torino, dove, il 20 ottobre alle 18.30, Portici e Vendemmia brinderanno insieme in chiusura della manifestazione.
Portici Divini, per questa edizione, precede la Vendemmia a Torino, per narrare i grandi vini del territorio: 10 giorni di eventi e degustazioni, di connubi tra ristoranti, pasticcerie, negozi del centro e produttori di vino; occasioni per incontrare chi lavora la terra e le vigne e discutere di arte e di vino, assaggiando e imparando ad amare i profumi e i sapori della nostra terra.
Venerdì 11 ottobre, a Palazzo Birago, viene presentata la Vigna a Palazzo, progetto e allestimento realizzati, nel cortile del palazzo juvarriano, in occasione di Flor Autunno 2019. Il pubblico potrà camminare e fermarsi tra i filari di questa vigna cittadina, respirando tutta la magia che l’atmosfera di una vendemmia riesce a creare. Saranno sistemati 100 metri di, piante secondo il tradizionale disegno geometrico che caratterizza il paesaggio del vino. L’ingresso della Vigna a Palazzo è libero.
Sempre venerdì, a partire dalle 19, Portici Divini aprirà le porte di palazzo Birago al pubblico con una grande festa per degustare i vini della selezione “Torino DOC”, in purezza o miscelati da barman professionisti e proposti in cocktail d’eccezione e abbinati a prodotti gastronomici promossi dai Maestri del Gusto della provincia di Torino. Sono previste due fasce d’ingresso: dalle 19 (18€ per l'ingresso comprensivo di: cocktail di benvenuto, due calice di vino tra i vini Torino DOC e la proposta food dei Maestri del Gusto di Torino e provincia) e dalle 21 (8€ per l'ingresso comprensivo di: due calici di vino tra i vini Torino DOC o un cocktail a base vino miscelato dai migliori barman del territorio) previa iscrizione on line su event.torinowineweek.it/porticidivini/.
Cuore pulsante di questa edizione 2019 sarà il Container, situato in Piazza Castello, che allestito per l’occasione raccoglierà tutti i vini della provincia di Torino, selezionati ogni due anni con una degustazione qualitativa fatta da esperti. I vini Torino DOC sono raccontati anche in una guida della Camera di commercio di Torino e sul sito www.torinodoc.com
Bianco, spumante metodo classico, passito e rossi: saranno innumerevoli le tipologie di vino presenti, tutti DOC e DOCG torinesi. La degustazione è aperta a tutti (maggiorenni ovviamente!) con un contributo per l’assaggio che sarà di 3€ per i vini giovani e di 5€ per quanto riguarda i rossi da invecchiamento gli spumanti metodo classico e i vini passiti.
Il 12 e 13 ottobre, nelle sale di Palazzo Birago, avranno luogo eventi e degustazioni realizzate grazie all’Enoteca Regionale dei Vini della Provincia di Torino, condotte e coordinate dal giornalista e gastronomo Alessandro Felis.
Nei due fine settimana di ottobre, 12 e 13 e 19 e 20 ottobre Portici Divini organizza due percorsi guidati tra i portici e i locali storici del centro di Torino per andare a conoscere i vini della provincia. In questi due itinerari si potranno degustare le specialità offerte dai locali che aderiscono all’iniziativa con il supporto di guide turistiche specializzate. La prenotazione per i tour è obbligatoria inviando una mail all’indirizzo: porticidivini@gmail.com
A partire dal 12 ottobre in 26 locali disseminati per la città (caffè, ristoranti, pasticcerie e gelaterie) una serie di eventi e degustazioni completerà l’offerta di Portici Divini: nelle vie del centro, i locali che aderiscono al Progetto Portici e Gallerie di Torino - che si prefigge di valorizzare ed esaltare i dodici chilometri di portici di Torino - saranno proposti eventi e serate speciali insieme ai produttori di vino della provincia, in un evento diffuso che celebra la vendemmia, la torinesità e la ricchezza del territorio. Nei locali, i produttori di vini “Torino DOC” delle aree del Canavese, Collina Torinese, Pinerolese e Valle di Susa si metteranno in gioco per diffondere la conoscenza delle nostre eccellenze vitivinicole.

Nessun commento: