Ogr: già più di mezzo milione di visitatori

Oltre mezzo milione di visitatori, 200 tra artisti e musicisti, 20 mostre e 70 concerti, decine di aziende e start up dal mondo, accordi internazionali. E' l'attivo del bilancio dei primi due anni delle rinate Ogr - Officine Grandi Riparazioni, che, come riportato dall'Ansa Piemonte, rafforzano la partnership con Artissima, con la Tate Modern di Londra e il British Council.
Per festeggiare i traguardi raggiunti – ha aggiunto l'Ansa Piemonte - dal 26 al 29 settembre si terranno i Wonderful Days, quattro giorni di feste organizzate da Ogr e Snodo, l'area dedicata all'enogastronomia.
Le Ogr sono un luogo multiculturale di sperimentazioni che ha saputo mantenere lo spirito dell'officina con una nuova missione” ha sottolineato il direttore generale, Massimo Lapucci, che è anche segretario della Fondazione Crt, la quale ha investito cento milioni di euro sulla riconversione dello storico complesso torinese delle Officine Grandi Riparazioni.
C'è un lato meno visibile, ma importante: le Ogr sono una macchina in movimento al servizio del territorio” ha affermato il presidente Fulvio Gianaria. E il direttore artistico, Nicola Ricciardi ha aggiunto: “Abbiamo lavorato per posizionare le Ogr e la loro offerta culturale tra le eccellenze europee. Non abbiamo posto limiti all'ambizione”.

Nessun commento: