Dea Capital Real Estate anche in Polonia

Paolo Ceretti, amministratore delegato
Dea Capital 
Dea Capital sempre più internazionale. Nell’ambito dell’espansione della piattaforma di alternative asset management su base pan-europea, Dea Capital, società quotata che fa capo al gruppo novarese De Agostini della famiglia Boroli-Drago, ha annunciato l’accordo per la costituzione di Dea Capital Real Estate Poland, con l’obiettivo di sviluppare la gestione di attivi immobiliari sul mercato polacco.
Dea Capital Real Estate Poland sarà partecipata al 50% dal Gruppo a Capital e per il rimanente 50% da Ksiazek Holding, la quale controlla, a propria volta, Marvipol Development, società quotata alla Borsa di Varsavia, attiva nei servizi immobiliari e con la quale è stato inoltre sottoscritto un accordo di collaborazione.
L’iniziativa in Polonia segue la costituzione di Dea Capital Real Estate France, nel settembre del 2018 e di DeA Capital Real Estate Iberia (Spagna / Portogallo), nel febbraio scorso.
Dea Capital è uno dei principali operatori italiani dell' "alternative investment". Attiva nell'alternative asset management e nel private equity investment, con attivi gestiti per circa 12 miliardi di euro. Amministratore delegato è il torinese Paolo Ceretti, presidente Lorenzo Pellicioli. Tra i consiglieri di amministrazione spiccano Marco Boroli e la cuneese Donatella Busso.

Nessun commento: