Aperto il bando della Fondazione Crt destinato a 80 "Talenti per l'Export"

Venerdì 27, a Torino, nell'Aula magna della Cavallerizza Reale, viene presentato “Talenti per l’Export”, progetto interamente ideato, finanziato e gestito dalla Fondazione Crt, finalizzato a fornire ai giovani laureati provenienti da atenei del Piemonte e della Valle d’Aosta un percorso di alta formazione, utile a sviluppare competenze manageriali e aziendali nel campo dell’export e dell’internazionalizzazione.
Il progetto offre ai partecipanti l’opportunità di arricchire il proprio curriculum vitae, di accedere a opportunità di impiego mediante un tirocinio e di accelerare la propria carriera. Talenti per l’Export ha anche l’obiettivo di favorire lo sviluppo economico del territorio.
Il percorso formativo è stato progettato da un team di export manager e professionisti del settore.
Talenti per l’Export non si rivolge unicamente ai laureati in materie economiche e aziendali: è aperto ai laureati in tutte le discipline.
Il progetto coinvolgerà, complessivamente, 80 persone, selezionate attraverso il bando (già aperto e scadenza 11 ottobre 2019) e la modulistica on-line presenti sul sito della Fondazione Crt. I costi del progetto sono sostenuti dalla Fondazione Crt; pertanto, non è prevista alcuna quota di iscrizione.
Il percorso di formazione (novembre 2019 - aprile 2020) prevede 160 ore di lezione. Le attività si svolgeranno nei fine settimana (il calendario completo è riportato a bando).
Al termine del ciclo formativo, trenta partecipanti potranno usufruire di una borsa di tirocinio della durata di sei mesi (inizio previsto a maggio/giugno 2020), da effettuarsi in aziende partner del Piemonte e della Valle d’Aosta. La borsa di tirocinio verrà messa a disposizione dalla Fondazione Crt.

Nessun commento: