Prodotti innovativi, Torino soltanto nona nel 2018 esportazioni per 1,653 miliardi

“Innovazione. A Torino se ne parla tanto. E, finalmente, stanno partendo iniziative concrete finalizzate allo sviluppo di attività basate sull'innovazione, a partire dall'hub alle Ogr, promosso da Fondazione Crt, Compagnia di San Paolo e Intesa Sanpaolo Innovation Center con la collaborazione di Techstars, leader internazionale. Già, perché la provincia di Torino figura soltanto nona nella classifica italiana per esportazioni di prodotti dell'innovazione”.
Lo ha rilevato L'Economia del Nord Ovest, il supplemento pubblicato ogni lunedì dal Corriere Torino, edizione locale del Corriere della Sera. Sottolineando che “l'anno scorso, il valore delle vendite all'estero di beni innovativi torinesi è risultato di 1,653 miliardi di euro, il 9,2% in meno rispetto al 2018 e pari solo al 3,5% dei 47,111 miliardi di fatturato export realizzato da tutte le imprese italiane del settore.”
Nella graduatoria 2018 dell'export di prodotti dell'innovazione, quali le apparecchiature per telecomunicazioni ed elettromedicali, computer, elettronica di consumo, strumenti di misurazione e ottici, supporti magnetici, farmaci e medicinali di base, la provincia di Torino è preceduta da Milano con 7,793 miliardi (+19,2%), Latina (4,678 miliardi) e Frosinone (3,780), che formano il podio; oltre che da Firenze (2,431 miliardi), Roma (2,302), Varese (2,215), Napoli (2,086) e dalla provincia di Monza e Brianca (1,837).
Per quanto riguarda le altre province piemontesi, emerge che Novara è diciannovesima con 527,8 milioni (+12,6% rispetto al 2018), Vercelli ventitreesima con 363,5 (+16,6%), Alessandria trentunesima con 263,5 (+20,9%), Asti quarantottesima con 115,9 (+122,4%), Cuneo settantunesima con 44,1 (+10%), Biella ottantaseiesima con 7,7 (+41,8%) e Verbania novantatreesima con 3,3 milioni (+14,3%).
Inoltre, dalla disaggregazione dei dati per comparti, emerge che per le esportazioni di aeromobili, veicoli spaziali e relativi dispositivi, la provincia di Torino è quarta, a livello nazionale, con 706,4 milioni e Novara (Cameri) per 252,4. Novara è poi quindicesima, con 39,5 milioni per i prodotti farmaceutici di base, stessa posizione che ha Torino per i medicinali e preparati farmaceutici, esportati per 220,1 milioni.
Ancora Torino è al quinto posto per esportazioni di componenti elettronici e schede elettroniche (106 milioni), al sesto per computer e unità periferiche (81,2 milioni), al dodicesimo per apparecchiature per le telecomunicazioni (52,4 milioni), come per i prodotti di elettronica di consumo audio e video.
Torino è terza per l'export di strumenti e apparecchi di misurazione e prova con 395,4 milioni, terza anche per supporti magnetici e ottici con 11 milioni e decima per strumenti di irridazione, apparecchiature elettromedicali ed elettroterapeutiche con 16 milioni (la provincia di Vercelli sesta con 71,6 milioni).

Nessun commento: