Altre due piemontesi nel programma Elite Intesa Sanpaolo vi porta Gino ed Eurofork

Grazie alla partnership strategica con Intesa Sanpaolo, attraverso Mediocredito Italiano, struttura del Gruppo dedicata alle pmi, altre 14 imprese italiane, due delle quali piemontesi, sono appena entrate in Elite, il programma internazionale del London Stock Exchange Group nato in Borsa Italiana nel 2012 con la collaborazione di Confindustria e dedicato ad aziende ambiziose, con un business solido e una chiara strategia di crescita.
Le nuove società entrate nel network Elite appartengono a diversi settori di eccellenza dell’economia italiana, dall’alimentare all’automotive, dall’industria al design. Provengono da sette diverse regioni, hanno un fatturato aggregato pari a 640 milioni di euro e un totale di 1.800 dipendenti.
Le due piemontesi sono la Gino di Cuneo e la Eurofork di Carignano, in provincia diTorino.
Fondata sessanta anni fa a Cuneo, dall'omonima famiglia, la Gino è stata la prima concessionaria Mercedes-Benz nella provincia di Cuneo. Dal 1988, inizia una fase di espansione con l’aquisizione di partecipazione nell’Autonovanta, con sede ad Albenga e filiali a Savona e Sanremo. Sul versante piemontese, negli stessi anni, apre altre tre filiali: Asti, Alba e Monticello d'Alba.
Ma è nel 2000, con l’acquisizione per incorporazione dell’Autonovanta, che la Gino diventa una delle più grandi concessionarie Mercedes-Benz in Italia, leader del marchio in Piemonte e Liguria.
Nel 2011, il Gruppo Gino acquisisce il mandato di Concessione dei marchi Bmw e Mini per le province di Cuneo, Savona e Imperia, ampliando e rafforzando la sua presenza nel territorio con due nuove sedi (Cuneo e Albenga) e posizionandosi come uno dei dealer di riferimento nel nord Italia per i prestigiosi marchi della casa di Monaco di Baviera.
I successi commerciali dei successivi sei anni culminano con l’acquisizione, nell’aprile del 2018, del Gruppo Policar, concessionaria ufficiale Bmw-Mini per le province di La Spezia, Lucca e Pisa. Per la prima volta dalla sua fondazione, il Gruppo Gino “sbarca” quindi in Toscana, espandendo il suo territorio di competenza verso il centro Italia con le sedi Mmw e Mini di Sarzana, Lido di Camaiore e Pisa.
Eurofork, fondata nel 2000, è uno dei principali attori, a livello mondiale, nella produzione di forcole telescopiche (attrezzature per la movimentazione delle merci, che trovano applicazione nei magazzini automatici e nell'automazione industriale), oltre che di sistemi a navetta, ideali per lo stoccaggio ad alta densità.
Stefano Barrese, responsabile Divisione Banca dei Territori Intesa Sanpaolo, ha commentato: “In meno di un anno abbiamo già individuato oltre 60 pmi in tutta Italia per accompagnarle, insieme con Elite, verso la crescita. Ci auguriamo di innescare, in questo modo, un meccanismo di sviluppo del potenziale e di crescita delle nostre imprese, attraverso investimenti necessari in formazione, internazionalizzazione, accesso al mercato dei capitali e anche attraverso l’identificazione di strumenti finanziari innovativi che un gruppo come Intesa Sanpaolo può offrire grazie a strutture dedicate alla valorizzazione dei progetti delle pmi italiane”

Nessun commento: