Rcs MediaGroup, Cairo confermato n. 1 nel nuovo Cda il novarese Uberto Fornara

Uberto Fornara 
Presieduta da Urbano Cairo, l’assemblea dei soci di Rcs MediaGroup (Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport i suoi principali quotidiani) ha approvato, all’unanimità, il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2018 e la distribuzione di un dividendo di 0,06 euro per azione; inoltre, ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione composto di 11 membri: Urbano Cairo, Marco Pompignoli, Uberto Fornara, Gaetano Miccichè, Stefania Petruccioli, Alessandra Dal Monte e Marilù Capparelli (eletti dalla lista di maggioranza presentata da Cairo Communication, titolare dell 59,69% del capitale ordinario); Diego Della Valle, Marco Tronchetti Provera, Carlo Cimbri e Veronica Gava (eletti dalla lista di minoranza presentata da Diego Della Valle & C, anche in nome e per conto degli azionisti Medioabanca, UnipolSai Assicurazioni, UnipolSai Finance e Pirelli & C, complessivamente titolari del 23,78% del capitale ordinario).
Urbano Cairo è stato confermato presidente e, poi, anche amministratore delegato. Per questi due incarichi, l'anno scorso, ha ricevuto da Rcs MediaGroup un compenso complessivo di 2,340 milioni, 1,140 dei quali come bonus.
Del nuovo consiglio di amministrazione fanno parte due piemontesi: la torinese Stefania Petruccioli, già presente nel precedente e la new entry Uberto Fornara, nato a Novara nel 1959. Uberto Fornara è amministratore delegato della Cairo Communication e della Cairo Pubblicità, oltre che consigliere di amministrazione de La7, Rcs Sport, Rcs Sports & Events e del Torino Football Club, del quale è patrono lo stesso Urbano Cairo.

Nessun commento: